A Roma il Premio Roberto Morrione

Giovedì 29 gennaio si terrà a Roma la presentazione nazionale dei progetti finalisti del premio giornalistico Roberto Morrione (Centro Congressi Sapienza, Via Salaria 113). Parteciperanno 66172_787929534616526_7800037480730187563_n (1)Mario Morcellini, Prorettore alla Comunicazione Sapienza – Università di Roma, gli autori dei tre progetti finalisti e i tre tutor giornalistici della quarta edizione del Premio: Sabrina Giannini di Report, Anna Migotto di Terra! e Fausto Pellegrini di Rainews24.

A seguire la tavola rotonda “Maschere per Smascherare. Giornalisti sotto copertura” con la partecipazione straordinaria di Günter Wallraff, giornalista e autore di “Notizie dal migliore dei mondi. Una faccia sotto copertura” (L’orma 2013), Jean-Baptiste Malet, giornalista e autore di “En Amazonie” (Kogoi 2012), eSabrina Giannini, giornalista di Report e autrice, solo per citare una delle ultime inchieste realizzate, di “Siamo tutti oche”. Come per le prime tre edizioni del Premio, l’evento del 29 gennaio sarà coordinato da Marino Sinibaldi, direttore Rai Radio 3.

Il Premio ha l’obiettivo di promuovere e incentivare il giornalismo investigativo di giovani giornalisti o aspiranti tali: saranno scelti tre progetti e a ciascuno verrà assegnato un contributo di 3.000 euro da impiegare nello sviluppo e produzione di un’inchiesta di una durata massima di 20 minuti. Oltre alle risorse finanziarie, il premio fornisce agli autori il tutoraggio di professionisti di testate giornalistiche televisive nazionali. Il tutoraggio tecnico video e audio è di Francesco Cavalli, condirettore del Premio Ilaria Alpi e amministratore delegato Icaro Communication. L’avvocato Giulio Vasaturo, invece, garantisce la consulenza legale.

Il premio finale consiste in un ulteriore riconoscimento in denaro di 3.000 euro per il primo classificato e di 1.500 euro per ciascuna delle altre due inchieste. Il primo classificato andrà in onda su Rainews24.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
lancio tag: ,

Informazioni su Giuliana Grimaldi

Sono nata nel 1983 a Catania, ma per colpa della Filologia moderna e del master in Giornalismo sono milanese da ormai una dozzina d'anni. Ho lavorato al quotidiano “Libero”, al canale economico finanziario Class Cnbc e per i siti Lettera43.it, Style.it, Linkiesta.it, Grazia.it. Sono stata curatrice e autrice per Piemme, Marsilio e Itaca Libri. Da nove anni sono coordinatrice e docente del corso di alta formazione "Il piacere della scrittura" dell’Università Cattolica di Milano. Faccio la giornalista per Tgcom24 e LinC. Dall’età di sei mesi ho deciso che dormire era un’attività inutile. Di notte è più bello essere funamboli e fare camminare sulla stessa sottile corda passioni e doveri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *